Moneta Complementare in Busta Paga

Pubblicato il 14 marzo 2017
Condividi

moneta-complementarePer Sindacati e Aziende arriva il nuovo accordo ideale

Dall’accordo tra Cgil, Cisl e Uil con una piccola realtà imprenditoriale che vende generi alimentari nasce un caso di studio rivoluzionario.

Per la prima volta con questo genere di accordo si punta ad incentivare l’economia dei servizi, anche a livello locale, e a equilibrare la sostenibilità dei conti insieme all’aumento della produttività.

Questo avviene con l’aggiunta di una mensilità in busta paga elargita in moneta complementare, con cui i dipendenti potranno alimentare l’economia delle aziende facenti parte del circuito.

Per le imprese signfica da un lato la semplificazione dell’accesso al credito, e dall’altro l’ottimizzazione dei costi per il personale dipendente. Come?

Nel contesto imprenditoriale la moneta complementare ha il grande vantaggio di proiettare le PMI facenti parte dei circuiti in nuove finestre di mercato, in cui aumentare facilmente il fatturato e quindi avvicinarsi all’esaurimento della disponibilità di vendita.

In questo contesto, senza aumentare i costi fissi e aumentando le vendite, il chiaro vantaggio è quello di ridurre il costo medio per prodotto/servizio fornito, con il risultato di aumentare i margini e quindi i guadagni.

Immagina ad esempio di vendere per 100.000€ l’anno e di avere spese per 80.000€ di cui 40.000€ di costi fissi e 40.000€ di costi variabili. Il margine è del 20%.

In un circuito di moneta complementare, con un prodotto/servizio abbastanza richiesto non è difficile aumentare il fatturato del 20%. In questo caso si venderà in moneta complementare per il valore di 20.000€, corrispondenti a 8.000€ di aumento di spesa, e a 32.000€ di guadagni. Il margine è 26,7%.

Ci troviamo quindi di fronte ad uno scenario win-win, in cui cioè tutti vincono:

  • l’impresa aumenta facilmente il suo fatturato, diminuisce i costi medi e quindi migliora i margini
  • i dipendenti ottengono una mensilità in più da spendere presso molte aziende
  • queste aziende ottengono nuovi clienti con cui aumentare il fatturato generando un circolo virtuoso tipico della moneta complementare

Ecco spiegato il vantaggio dei circuiti come VisioTrade, la perfetta soluzione anche in periodi di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *